IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Italiano > JOHN MALKOVITCH!

JOHN MALKOVITCH! The Irresistible New Cult of Selenium

I John Malkovitch! hanno imparato così bene la lezione (del post-rock) da sembrare una cover band, anzi, somigliano a quei compagni delle elementari che recitavano a memoria la poesia e tutti rimanevano a bocca aperta davanti a cotanta destrezza. Insomma, i Nostri sono bravi tecnicamente, riescono a creare persino una discreta tensione emotiva, ma al momento la loro proposta non ha un'identità e vive di luce riflessa. "The Irresistible New Cult of Selenium" è un album di 4 pezzi (3 dei quali superano i 12 minuti di lunghezza) e oltre al post-rock c'è anche spazio per un po' di rumore…

Score

QUALITA' - 57%

57%

57

John Malkovitch! hanno imparato così bene la lezione (del post-rock) da sembrare una cover band, anzi, somigliano a quei compagni delle elementari che recitavano a memoria la poesia e tutti rimanevano a bocca aperta davanti a cotanta destrezza. Insomma, i Nostri sono bravi tecnicamente, riescono a creare persino una discreta tensione emotiva, ma al momento la loro proposta non ha un’identità e vive di luce riflessa.

The Irresistible New Cult of Selenium” è un album di 4 pezzi (3 dei quali superano i 12 minuti di lunghezza) e oltre al post-rock c’è anche spazio per un po’ di rumore e un’idea di “musica strumentale” che naturalmente poggia sulle chitarre e che guarda con ammirazione alla scena degli Anni Novanta.

In conclusione, un disco che non decolla e non precipita, bisogna ancora lavorare sul suono per renderlo più personale. In questo momento la sufficienza è dietro l’angolo, ma l’angolo non sta vicinissimo…

Tag