IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Canzone d'autore > FRANK BRAMATO

FRANK BRAMATO Non essere

"Non essere” è il disco d’esordio di Frank Bramato, artista originario salentino decisamente fuori dagli schemi e di difficile collocazione, perché partendo da posizioni rock, l'autore tocca vari porti: cantautorato, sperimentazione, world music, poesia parlata. . Il risultato è appunto un disco spiazzante, con ogni canzone diversa dall'altra e un'idea di pop barocca. Bisogna essere chiari: o piacerà subito, al primo ascolto, o "Non essere" risulterà insopportabile. Niente vie di mezzo, non è…

Score

QUALITA' - 61%

61%

61

frank bramato

Non essere” è il disco d’esordio di Frank Bramato, artista originario salentino decisamente fuori dagli schemi e di difficile collocazione, perché partendo da posizioni rock, l’autore tocca vari porti: cantautorato, sperimentazione, world music, poesia parlata. Non è facile stare dietro alle evoluzioni di questo album che nel giro di 26 minuti cambia spesso il panorama sotto gli occhi (o le orecchie) dell’ascoltatore. Il risultato è appunto un disco spiazzante, con ogni canzone diversa dall’altra e un’idea di pop barocca.

Bisogna essere chiari: o piacerà subito, al primo ascolto, o “Non essere” risulterà insopportabile. Niente vie di mezzo, non è un disco che accetta compromessi. A noi è piaciuto per il coraggio e per la sfrontatezza messa sul tavolo – in quest’ottica ascoltatevi “Piccola operetta barocca in tre atti”. Il brano migliore? “Ansia (solo una crisi)”.

Tag