IN "FIVE SONGS" CI SONO LE CINQUE CANZONI PREFERITE DI...
Home > Recensioni > Autoproduzione > DARIO MARGELI

DARIO MARGELI Mente

Il disco di Dario Margeli va visto in prospettiva. Nel senso: va valutato per quello che le canzoni potrebbero dare con un'altra produzione, con un mixaggio migliore, con arrangiamenti meno ordinari. Insomma, con un vestito più professionale. Questo perché dal punto di vista tecnico il lavoro di Margeli non è valorizzato al massimo, tanto che spesso la sua voce resta "impastata" con il tessuto musicale. Detto ciò, "Mente" è un album di cantautorato moderno, con la testa (dell'ascoltatore) che corre veloce a certe cose del primissimo Franco Battiato. Margeli ama avere un approccio confidenziale con l'utente, coi suoi testi prova spesso…

Score

QUALITA' - 61%

61%

61

DARIO MARGELI mente

Il disco di Dario Margeli va visto in prospettiva. Nel senso: va valutato per quello che le canzoni potrebbero dare con un’altra produzione, con un mixaggio migliore, con arrangiamenti meno ordinari. Insomma, con un vestito più professionale. Questo perché dal punto di vista tecnico il lavoro di Margeli non è valorizzato al massimo, tanto che spesso la sua voce resta “impastata” con il tessuto musicale.

Detto ciò, “Mente” è un album di cantautorato moderno, con la testa (dell’ascoltatore) che corre veloce a certe cose del primissimo Franco Battiato. Margeli ama avere un approccio confidenziale con l’utente, coi suoi testi prova spesso a promuovere una via verso il benessere emozionale, un obiettivo ambizioso – il concetto appena espresso è riassunto in “In questo momento”, un brano bellissimo che è anche un ottimo manifesto del compact. Carini i remix finali.

In conclusione: tutti gli aspetti della proposta sono migliorabili, ma c’è del buono alla base.

Tag